Ipocrisia!

IPOCRISIA.
Alla fine Domenico Guzzini decide di dimettersi da Presidente di Confindustria Macerata, reo di aver affermato che le attività devono riaprire, e “pazienza se qualcuno morirà”.
Certo, presa così sembra un’affermazione infelice ed irrispettosa, ma a ben vedere è ciò che implicitamente sostengono gran parte delle multinazionali, e che noi stessi -da consumatori- accettiamo.

Lo sostengono, ad esempio, le case produttrici di auto capaci di andare ben oltre il limite consentito dei 130 km/h.
Implicitamente infatti stanno dicendo “qualcuno sfiderà la sorte e andrà contro la legge, rischiando di creare morti e feriti: pazienza”.

Applicano lo stesso concetto le aziende produttrici di pesticidi, e chi ne fa uso per salvaguardare i raccolti: provocano ogni anno circa 200.000 morti. Pazienza.

Vogliamo poi parlare degli effetti collaterali di medicinali, ansiolitici e antidepressivi?
O di quanti muoiono per problemi alla salute provocati dal tabacco o dalle polveri sottili?
Beh, pazienza.

Ecco perché questa polemica, legata esclusivamente ai morti per Covid-19, risulta essere l’ennesima ipocrisia di un sistema che ha sempre messo (e continua a mettere) gli interessi economici delle grandi multinazionali davanti a tutto e tutti.

Ma nessuno si scandalizza per questo.

Nessuna descrizione alternativa per questa immagine
Articolo proveniente da un post dell’eccellente Faber Cotza su Linkedin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *