Fake News

Si devo ammetterlo, ci sono cascato anch’io, e non solo una ma diverse volte. Con Covid-19 si sono moltiplicati, anzi sono esponenzialmente cresciuti i FAKENEWSOLOGI, sono diventati una categoria che sembra mietere ogni giorno più proseliti senza che nessuno vada a verificare l’origine della notizia/video.

Io non entro nel merito della singola notizia, ma da oggi, prima di “inoltrare” qualsiasi informazione, sarà mia cura verificarne per quello che potrò la reale origine e solo quando avrò la certezza assoluta (cosa molto difficile da ottenere), mi prenderò briga di diffonderla.

Stranamente (o se vogliamo meglio secondo le intenzioni), le Fake News, sono quasi sempre negative, tendono a discreditare qualcuno o a smontare anche le più oneste buone intenzioni.

Non è mio compito elencare o diffondere la fin troppo lunga lista appartenente a tutte le categorie, dalla Politica, Scienza, Alimentazione, >Salute, Sport e senza escludere la Cultura. Qualsiasi settore, è danneggiato da questi MOSTRI della tastiera. Internet in certi casi, precursore della libertà globale, mostra i suoi limiti nella facilità con cui si permette a tutti di distorcere la verità.

Ma io ho fiducia nelle persone, arriverà il tempo, dove chi scrive Fake News, non sarà più creduto, arriverà ne sono certo, però ognuno di noi, dovrà stare molto attento ad usare quel maledetto/benedetto tasto “INOLTRA” che ne permetterà la sua morte o celebrazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *